venerdì 30 Settembre 2022
Home#newsCalabria: bando sperimentale servizio civile digitale, candidature aperte

Calabria: bando sperimentale servizio civile digitale, candidature aperte

È possibile candidarsi fino alle ore 14 di venerdì 30 settembre

Sono 4 i posti che Cia Calabria, attraverso il suo patronato Inac, mette a disposizione su Reggio Calabria, Cosenza e Corigliano-Rossano, attraverso il nuovo bando di servizio civile universale che finanzia progetti sperimentali di servizio civile ambientale, digitale o di servizio civile autofinanziato per un totale di 268 progetti e 2.613 posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni che vogliono diventare operatori volontari di servizio civile.
Tra questi 1.638 operatori volontari saranno avviati in 212 progetti afferenti a 62
programmi di intervento del ‘Servizio civile digitale’ che ha l’obiettivo di far crescere le competenze digitali della popolazione e favorire l’uso dei servizi pubblici online, per diffondere un approccio consapevole all’attuale realtà digitale.

Inac, per la seconda volta, partecipa alla progettazione di servizio civile digitale con 2 progetti: ‘Supporto al cittadino per facilitare l’accesso ai servizi digitali per l’esercizio dei diritti sociali con particolare attenzione all’utenza fragile 2022’ e ‘Supporto alla terza età
per facilitare l’accesso digitale ai servizi di tutela e promuovere l’utilizzo di internet per mantenere i rapporti sociali anche a distanza 2022′ per un totale di 47 posti in tutta Italia. È possibile candidarsi fino alle ore 14 di venerdì 30 settembre 2022, scegliendo il progetto che fa per sé, utilizzando la piattaforma DOL (Domanda online) https://domandaonline.serviziocivile.it raggiungibile da smartphone, tablet o pc. Puoi trovare tutte le informazioni sul tipo https://www.inac-cia.it/ alla sezione ‘Servizio civile – Bando sperimentale Servizio civile digitale 2022’.

spot_img

PRIMO PIANO

IN EVIDENZA