sabato 3 Dicembre 2022
Home#economiaImprese: Unioncamere, donne fanno più impresa nei servizi e al Sud

Imprese: Unioncamere, donne fanno più impresa nei servizi e al Sud

Il V Rapporto sull’imprenditoria femminile realizzato da Unioncamere

L’universo di imprese femminili costituito da un milione e 345mila attività ha caratteristiche proprie rispetto alle imprese gestite da uomini. Lo rivelano i dati del V Rapporto sull’imprenditoria femminile realizzato da Unioncamere e presentato oggi a Roma. Stando ai dati del Rapporto, nel secondo semestre del 2022 si registra infatti una maggior concentrazione nel settore dei servizi (66,9% contro il 55,7%), minori dimensioni (il 96,8% sono micro imprese fino a 9 addetti, contro il 94,7% delle maschili), una forte diffusione nel Mezzogiorno (il 36,8% delle imprese guidate da donne opera in queste regioni, contro il 33,7% delle non femminili).

Le analisi effettuate mostrano però anche che le imprese femminili hanno una minore capacità di sopravvivenza: a tre anni dalla loro costituzione, restano ancora aperte il 79,3% delle attività guidate da donne, contro l’83,9% di quelle a guida maschile e, dopo cinque anni, la quota delle imprese femminili che sopravvivono è del 68,1%, contro il 74,3% delle altre.

spot_img

PRIMO PIANO

IN EVIDENZA