lunedì 8 Agosto 2022
Home#newsCovid: Agenas, in Calabria occupazione intensive sale al 10%

Covid: Agenas, in Calabria occupazione intensive sale al 10%

Il dato emerge dall'ultima rilevazione Agenas:15 regioni/pa sopra il 15% nei reparti ordinari

La Calabria raggiunge la soglia critica del 10% nel tasso di occupazione da parte di pazienti Covid in terapia intensiva, guadagnando 2 punti percentuali. Il dato emerge dall’ultima rilevazione Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali), aggiornata al 19 luglio.

Sono invece 15 le regioni/pa che superano la soglia del 15% per il tasso di occupazione dei reparti ordinari: Abruzzo (21%, +1 punto percentuale rispetto alla precedente rilevazione), Basilicata (29%, +3), Calabria (34%, stabile), Campania (19%, stabile), Emilia Romagna (19%, +1), Friuli Venezia Giulia (23%, stabile), Lazio (16%, stabile), Liguria (26%, +1), Marche (21%, +1), Bolzano (21%, +1), Trento (19%, +1), Puglia (18%, -1), Sicilia (28%, stabile), Umbria (43%, stabile), Valle d’Aosta (33%, +1). Sulla soglia del 15%, ma stabili, Lombardia e Toscana.

spot_img

PRIMO PIANO

IN EVIDENZA