mercoledì 30 Novembre 2022
Home#newsCalabria: sequestrato il Ponte Morandi di Catanzaro

Calabria: sequestrato il Ponte Morandi di Catanzaro

Nell'ambito dell'operazione Brooklyn la Procura di Catanzaro ha disposto il sequestro del Viadotto Bisantis, noto come Ponte Morandi, e della Galleria Sansinato. Utilizzata malta scadente

Sequestro, con facoltà d’uso, del viadotto ‘Bisantis’, conosciuto anche come ponte ‘Morandi’, e della galleria ‘Sansinato’ sulla Strada Statale 280, nota come ‘dei Due Mari’, allo scopo di svolgere accertamenti di natura tecnica. È quanto ha disposto la Procura di Catanzaro nell’ambito dell’operazione ‘Brooklyn’ che stamane ha portato all’emissione di sei misure cautelari con accuse che vanno, a vario titolo, dal trasferimento fraudolento di valori all’autoriciclaggio, dalla corruzione in atti giudiziari all’associazione per delinquere e alla frode nelle pubbliche forniture, con l’aggravante di aver agevolato associazioni di tipo mafioso, in relazione, fra l’altro, ai lavori di manutenzione straordinaria del ponte ‘Morandi’ e di un tratto della strada statale 280 ‘dei Due Mari’.

l Gip ha anche disposto il sequestro preventivo di tre società di costruzione e di oltre 200.000 euro quale profitto dei reati contestati.

“L’attività investigativa ha delineato un grave quadro indiziario a carico degli imprenditori, titolari di fatto dell’impresa aggiudicataria dei lavori, i quali, a causa di problemi finanziari, con la complicità del direttore dei lavori e di un ingegnere dell’Anas, impiegavano nelle lavorazioni un tipo di malta di qualità scadente, ma più economico di quello inizialmente utilizzato”, è quanto emerge.

spot_img

PRIMO PIANO

IN EVIDENZA