Biden: ora uniamo l’America

Tempo di lettura: 2 minuti

Trump e Melania lasciano la Casa Bianca prima dell’insediamento di Joe Biden: il giuramento e l’Inauguration day


A mezzogiorno il giuramento sulla vecchia bibbia di famiglia, come quaranteseiesimo presidente degli Stati Uniti – il più anziano di sempre con i suoi 78 anni. Il messaggio lanciato da Joe Biden nell’Inauguration day blindatissimo per la paura delle proteste più che del Covid è forte. Un altro segnale del cambio deciso di rotta con il suo predecessore.

“Sarò il presidente di tutti” dice. E aggiunge: “è ora di voltare pagina, di riconciliarsi e unire l’America per affrontare le crisi e rilanciare l’alleanza con i nostri partner”.

Accanto a lui Kamala Harris, prima vicepresidente donna e afroamericana. Ieri entrambi hanno reso omaggio alle 400 mila vittime americane della pandemia in una fiaccolata davanti al Lincoln Memorial; in altre città si illuminavano edifici iconici, dall’Empire State building a New York allo Space Needle di Seattle.

l’arrivo dal Delaware

Il presidente eletto è sbarcato in una capitale protetta da 25 mila uomini della Guardia nazionale dopo aver lasciato il suo Delaware. Sarà il capo maggiordomo Timothy Harleth ad accogliere lui e la first lady Jill alla Casa Bianca.
La Cnn racconta questo passaggio come uno dei tanti sgarbi di Trump. Il presidente uscente ha deciso di ignorare tutti i rituali del passaggio delle consegne. Ed ha deciso di lasciare la Casa Bianca di primo mattino con Melania, volando con l’Air Force One a Mar-a-Lago. Senza aspettare il successore alla Casa Bianca, senza accoglierlo, senza partecipare alla cerimonia di giuramento.

Capitol Hill

Totalmente cambiato lo scenario sul fronte ovest del Campidoglio degli Stati Uniti, lo stesso luogo invaso il 6 gennaio. La decisione di Biden e Harris di prestare giuramento fuori e al Campidoglio, sottolinea il Washington Post, è stata di per sé un atto di sfida all’indomani di una rivolta di ore in cui i sostenitori di Trump hanno urlato la loro intenzione di aggredire fisicamente gli alti funzionari eletti.
La capitale della nazione è rimasta in uno stato di isolamento parziale, oltre 20.000 membri della Guardia Nazionale hanno pattugliato le strade.

Il National Mall affrontato da Biden e Harris mentre prestavano giuramento non era pieno di persone ma di 200.000 bandiere, che sottolineano la forza dirompente della pandemia. Più di 400.000 americani sono morti di Covid-19: secondo molti la chiave del successo di Biden sarà la sua capacità di contenere la pandemia e organizzare le risorse per accelerare la distribuzione dei vaccini.

harris: un’amministrazione che assomiglia all’america

L’ascensione di Harris è in linea con la promessa di Biden di creare un’amministrazione che “assomiglia all’America”. E i primi provvedimenti del quarantaseiesimo presidente degli Usa vanno proprio in questa direzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *